Per appuntamento

* campo obbligatorio

CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.
CAPTCHA con immagine

40 anni fa moriva Silvano Arieti

AVVISO

In osservanza dei decreti relativi al Covid-19 le attività 'in presenza', presso lo Studio Professionale, sono svolte in totale sicurezza, in ambiente igienizzato a norma di legge.

In alternativa è possibile optare per lo svolgimento delle suddette attività in modalità online.

Per ulteriori informazioni visitare la pagina Contatti.

silvano arieti

40 anni fa, il 7 Agosto 1981 a New York, moriva prematuramente uno dei più importanti psichiatri nati in Italia, Silvano Arieti, nato a Pisa il 28 Giugno 1914, emigrato in America nel 1939 a causa delle leggi razziali.

La vita e le opere di Arieti rappresentano un esempio scientifico-professionale di elevatissimo livello.

In italiano sono stati tradotti diversi suoi volumi (da editori come Feltrinelli, Boringhieri e Il Pensiero Scientifico), ma la sua opera più conosciuta è il Manuale di psichiatria (pubblicato da Boringhieri tra il 1969 e il 1970), un testo che tempo addietro era considerato un must tra i volumi di consultazione e studio.

Ho iniziato a leggere i 3 grandi volumi del Manuale nel 1976, quando ero iscritto al II anno del Corso di Laurea in Psicologia e posso dire di… non aver ancora finito di leggerli e rileggerli.

Per capire “chi” è stato Silvano Arieti consiglio di leggere la bellissima biografia pubblicata nel 2020, e di cui ho da poco scritto la recensione, a firma di Roberta Passione, La forza delle idee. Silvano Arieti: una biografia, 1914-1981 (Sesto San Giovanni (MI): Mimesis, 2020, pp. 350, € 32,00).

La mia recensione è stata pubblicata sulla rivista PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE, numero 2, Volume 55, 2021 alle pagine 312-314.

Per avere altre informazioni sulla vita e l’opera di Arieti, consultare il sito.